mercoledì 27 ottobre 2021  
 
Il piano marocchino d'autonomia, "unica soluzione praticabile" per una soluzione definitiva nel Sahara marocchino (seminario regionale)
| 18/10/2021
Il piano d'autonomia proposto dal Marocco per le sue province meridionali costituisce "l'unica soluzione praticabile" per una soluzione definitiva della controversia attorno al Sahara marocchino, sono state unanimi nell'affermare i partecipanti ad un seminario intitolato "L'imperativo del rilancio post-covid: Come risolvere la questione del Sahara può rafforzare la stabilità e l'integrazione dell'Africa".

  

  
| 18/10/2021
Ottimismo unanime del Consiglio di sicurezza sulla ripresa del processo politico con il nuovo inviato personale nel Sahara marocchino
Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto consultazioni a porte chiuse sulla questione del Sahara marocchino a metà settimana, durante le quali i membri del Consiglio sono stati informati dal sottosegretario generale per l’Africa ai dipartimenti degli Affari politici e delle operazioni di pace, Martha Pobee, e dal rappresentante personale del Segretario generale e capo della MINURSO, Alexander Ivanko.
| 15/10/2021
Le gravi violazioni dei diritti umani da parte del Polisario denunciate alla 4a Commissione dell’AG dell’ONU
Le gravi violazioni dei diritti umani commesse dai separatisti del Polisario contro le popolazioni sequestrate nei campi di Tindouf, nell’Algeria sudoccidentale, sono state denunciate mercoledì a New York dalla quarta commissione dell’Assemblea generale dell’ONU.

Le gravi violazioni dei diritti umani commesse dai separatisti del Polisario contro le popolazioni sequestrate nei campi di Tinduf, nell’Algeria sudoccidentale, sono state denunciate mercoledì a New York dalla quarta commissione dell’Assemblea generale dell’ONU.
Le gravi violazioni dei diritti umani commesse dai separatisti del Polisario contro le popolazioni sequestrate nei campi di Tinduf, nell’Algeria sudoccidentale, sono state denunciate mercoledì a New York dalla quarta commissione dell’Assemblea generale dell’ONU.
| 14/10/2021
Il ministro degli esteri del Mali ribadisce la posizione del suo paese a favore di una soluzione politica, giusta e duratura nel Sahara marocchino
In occasione di una conferenza stampa al termine del colloquio con il Ministro degli esteri, della cooperazione africana e dei marocchini residenti all'estero, Nasser Bourita, Diop ha ribadito la posizione "costante e inequivocabile" del Mali "che va nel senso di un'adesione piena e totale al processo condotto sotto l'egida delle Nazioni Unite per trovare una soluzione politica, pacifica, giusta, duratura e accettabile" a questo dossier.

1. Cosa pensate del progetto d'autonomia dell'Sahara occidentale proposto dal regno del Marocco


Votare  Pubblicare i risultati
 
 
 

 
Home page   |  Storia del Sahara  |  Geografia  |  Patrimonio Hassani  |  Affari Sociali  |  Economia  |  Infrastrutture Istituzioni  |  Contatti
 
  Copyright © CORCAS 2021 - Tutti i diritti sono riservati