sabato 18 novembre 2017  

 L'era coloniale

Quando le potenze coloniali si sono spartite il continente africano all'epoca della Conferenza di Berlino, nel 1884, il Marocco è stato attribuito all'influenza della Francia e della Spagna. 
 
Al momento della concretizzazione delle spartizioni tra questi due paesi, all'epoca della firma del protettorato, nel 1912, il Marocco ha perso la sua indipendenza e la sua sovranità. Questo periodo era quello della colonizzazione totale. Ma questa colonizzazione non è stata una passeggiata a causa della resistenza feroce del popolo marocchino al Nord ed al Sud, e non è stata spenta che nel 1934. E’ quanto viene chiamato, nel Sahara, “MALGA LEHKAMA”, che vuol dire il controllo totale da parte di ogni paese della parte territoriale che gli spettava. 
 
Durante quel periodo, conformemente alle clausole del trattato di protettorato, i due poteri protettori, cioè la Francia e la Spagna, erano responsabili dell'integrità territoriale del Regno del Marocco.  
   
Carta del Regno del Marocco sotto protettorato franco-spagnolo nel 1934 (Malga Lehkama) :


ita 2.jpg
 

    

1. Cosa pensate del progetto d'autonomia dell'Sahara occidentale proposto dal regno del Marocco


Votare  Pubblicare i risultati
 
 
 
 
Home page   |  Storia del Sahara  |  Geografia  |  Patrimonio Hassani  |  Affari Sociali  |  Economia  |  Infrastrutture Istituzioni  |  Contatti
 
  Copyright © CORCAS 2017 - Tutti i diritti sono riservati