martedì 21 novembre 2017  

 CANTO E DANZA

Mescolanza tra le musiche arabe ed africane, la musica hassani è ricca di ritmiche. Ne è prova lo strumento utilizzato nelle danze sahrawi. Un tamburo in legno, sotto forma di grandi giare il cui cratere è coperto ad un'estremità di una pelle molto tesa. 
 
I Sahrawi danzano sulla sabbia del deserto. E sono le loro donne che eseguono i movimenti espressivi. 
 
Le donne sono più talentuose in questo senso. Certi spiegano ciò per il fatto che la donna ha una certa sensibilità rispetto ai ritmi del tamburo. Una sensibilità percepita durante la danza sahrawi, dove le dita ed il corpo trasgrediscono il vuoto per esprimere la loro comunione coi ritmi liberati dal tamburo.  
 
La danza di Guedra, è molto conosciuta, è una delle basi del folclore sahrawi che la cui esistenza ha lasciato il segno nella storia culturale del Marocco. 
 
Gli srtumenti utilizzati dai cantanti si sono ispirati al quotidiano della vita sahariana, e sono generalmente degli strumenti tradizionali. 
 
Come nell'insieme della creazione poetica dei "sahrawi", le stesse preoccupazioni e le stesse ispirazioni ritornano dai poeti hassani, questi temi sono sempre ispirati alle sensazioni del "vissuto in pieno deserto”.

    

1. Cosa pensate del progetto d'autonomia dell'Sahara occidentale proposto dal regno del Marocco


Votare  Pubblicare i risultati
 
 
 
 
Home page   |  Storia del Sahara  |  Geografia  |  Patrimonio Hassani  |  Affari Sociali  |  Economia  |  Infrastrutture Istituzioni  |  Contatti
 
  Copyright © CORCAS 2017 - Tutti i diritti sono riservati